CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO DI IDNA ITALIA S.r.l.u.

Le presenti Condizioni Generali di Acquisto disciplinano tutti i contratti aventi ad oggetto l’acquisto di beni e servizi di qualsiasi genere stipulati da IDNA ITALIA S.r.l.u. con qualunque soggetto terzo fornitore (di seguito “il Fornitore”).

1- MODALITA’ DI CONCLUSIONE DEI SINGOLI CONTRATTI-ORDINE E CONFERMA DELL’ORDINE

1.1 Per la formalizzazione del singolo contratto di fornitura IDNA ITALIA S.r.l.u. dovrà emettere un ordine (di seguito “l’Ordine”) contenente i seguenti elementi essenziali:

(a) tipo prodotto;

(b) quantità prodotto;

(c) modalità e date di consegna;

(d) luogo di destinazione;

(e) prezzo;

(f) modalità di pagamento.

1.2 L’Ordine sarà inviato in via telematica e si intenderà ricevuto dal Fornitore il giorno stesso dell’invio così come attestato dalla relativa conferma di trasmissione e purché tale termine venga a spirare in un giorno lavorativo; in caso contrario l’Ordine si intenderà ricevuto dal Fornitore il primo giorno lavorativo immediatamente successivo.

1.3 Il Fornitore, entro cinque giorni lavorativi dal ricevimento dell’Ordine, dovrà restituire a IDNA ITALIA S.r.l.u., con le medesime modalità previste al precedente punto 1.2, l’Ordine medesimo debitamente timbrato e firmato per conferma dello stesso (di seguito “la Conferma dell’Ordine”).

1.4 Il singolo contratto di fornitura si intenderà concluso soltanto nel momento in cui IDNA ITALIA S.r.l.u. riceverà dal Fornitore la Conferma dell’Ordine senza riserve.

1.5 Eventuali modifiche del contratto dovranno essere sempre formalizzate mediante un nuovo e successivo scambio di Ordine e di Conferma dell’ordine contenenti la modifica.

2- PREZZO

2.1 Il prezzo della merce (di seguito “il Prezzo”) sarà quello indicato nell’Ordine. Il Prezzo è da intendersi  definitivo, onnicomprensivo e non suscettibile di aumenti per tutto il tempo necessario all’evasione dell’ordine, salvo diverso accordo scritto tra IDNA ITALIA S.r.l.u. e il Fornitore formalizzato contestualmente allo scambio dell’Ordine e della Conferma dell’Ordine.

2.2 Salvo diverso accordo in sede di formalizzazione di ogni singolo contratto di fornitura, il prezzo verrà pagato da IDNA ITALIA S.r.l.u. a 60 + 10(sessanta + dieci) giorni, data fattura fin mese.

2.3 Nessun pagamento dovrà essere effettuato da IDNA ITALIA S.r.l.u. se prima della scadenza del termine di pagamento non avrà ricevuto dal Fornitore la fattura contenente inderogabilmente i seguenti dati.

– numero dell’ordine;

– numero del documento di trasporto;

– data di spedizione;

– luogo di consegna;

– quantità dei prodotti;

– prezzo dei singoli articoli e totale della fornitura;

– codice di nomenclatura doganale;

– partita Iva del Fornitore.

4- CONSEGNA

4.1 La consegna dei prodotti oggetto del singolo contratto di fornitura dovrà avvenire con le modalità riportate nell’Ordine. In difetto di pattuizione sulle modalità di consegna, i prodotti dovranno essere sempre consegnati franco sede operativa di IDNA ITALIA S.r.l.u., attualmente in Padova, Via Canada, 24-26.

4.2 Ciascuna consegna, a pena di rifiuto della ricezione da parte di IDNA ITALIA S.r.l.u. dovrà essere accompagnata dal documento di trasporto o documento equipollente posto all’esterno dell’imballo sotto una protezione in plastica che lo renda leggibile. Il documento di trasporto o equipollente dovrà recare inderogabilmente tutte le seguenti informazioni:

– numero del documento;

– numero dell’Ordine;

– quantità e peso dei singoli articoli;

–  numero dei colli e descrizione del loro aspetto;

-nome del trasportatore;

– codice di nomenclatura doganale;

– data e ora di inizio del trasporto.

4.3 Il mancato rispetto anche di un solo termine di consegna riportato nell’Ordine, ove non dipeso da causa di forza maggiore o da caso fortuito o da altro fatto comunque non soggetto al controllo del Fornitore, darà diritto a IDNA ITALIA S.r.l.u. di applicare una penale così determinata:

-5% (cinquepercento) del prezzo se il ritardo è non superiore a 7 (sette) giorni rispetto al termine pattuito;

-7% (settepercento) del prezzo se il ritardo è superiore a 7 (sette) giorni ma inferiore a 15 (quindici) giorni rispetto al termine pattuito;

-30% (trentapercento) per ritardi superiori a 14 (quattordici) giorni, salvo che in tale caso IDNA ITALIA S.r.l.u. non preferisca risolvere immediatamente il singolo contratto di fornitura mediante semplice comunicazione a mezzo posta elettronica e pretendere il risarcimento dei danni diretti e indiretti subiti a causa della mancata puntuale evasione dell’Ordine da parte del Fornitore.

5- TRASFERIMENTO DELLA PROPRIETA’ E DEI RISCHI

5.1 Il trasferimento di proprietà avviene al momento della realizzazione dei prodotti finiti oggetto dell’Ordine, fermo restando che i rischi di perimento, danneggiamento e/o furto permarranno in capo al Fornitore fino all’avvenuta consegna della merce.

6- DIFETTI E MANCANZE DI QUALITA’

6.1 IDNA ITALIA S.r.l.u. dovrà denunciare al Fornitore, mediante semplice comunicazione a mezzo posta elettronica, eventuali difetti o mancanze di qualità palesi dei prodotti entro 10 (dieci)  giorni lavorativi dalla ricezione degli stessi.

6.2 Eventuali mancanze di qualità o difetti occulti dovranno invece essere contestati al Fornitore, sempre via posta elettronica, entro 10 (dieci) giorni dalla loro scoperta.

6.3 In entrambi i casi di cui ai precedenti punti 6.1 e 6.2 i prodotti difettosi o privi delle qualità convenute saranno resi senza ritardo dal IDNA ITALIA S.r.l.u. al Fornitore a spese e rischio di quest’ultimo, che dovrà altresì fornire indicazioni precise a IDNA ITALIA S.r.l.u. sulle modalità di imballo per il reso. Il Fornitore inoltre, entro e non oltre 5 (cinque) giorni lavorativi o nel diverso termine convenuto dalle parti nell’Ordine, dovrà consegnare i prodotti in sostituzione di quelli resi, salvo che IDNA ITALIA S.r.l.u. non ne chieda la riparazione ove possibile. Laddove la sostituzione/riparazione non fosse possibile, il Fornitore dovrà emettere nota di credito corrispondente al prezzo dei prodotti difettosi o privi di qualità, salvo comunque il diritto di IDNA ITALIA S.r.l.u. di pretendere il risarcimento dei danni subiti a causa della mancata evasione completa dell’Ordine.

6.4 IDNA ITALIA S.r.l.u., qualora dovesse rilevare difetti o mancanze di qualità occulte o palesi, si riserva la possibilità di chiedere al Fornitore un esame dei prodotti presso la sede operativa di IDNA ITALIA S.r.l.u., con spese e oneri a carico del Fornitore.

6.5 IDNA ITALIA S.r.l.u. si riserva il diritto di chiedere al Fornitorela distruzione dei prodotti difettosi o privi delle qualità. I prodotti restituiti recanti un segno distintivo indelebile appartenente a IDNA ITALIA S.r.l.u. o a clienti di quest’ultima dovranno invece essere sempre e comunque distrutti dal Fornitore, che consegnerà a IDNA ITALIA S.r.l.u. un certificato comprovante tale adempimento redatto dal soggetto che avrà provveduto materialmente alla distruzione.

7- GARANZIA

7.1 I prodotti sono garantiti contro tutti i difetti di materiale o di fabbricazione e contro la mancanza di qualità per un periodo di dodici (12) mesi a partire dalla data di consegna da parte di IDNA ITALIA S.r.l.u. dei propri prodotti finiti in cui quanto consegnato dal Fornitore sia stato incorporato.

8- RESPONSABILITA’ E ASSICURAZIONE

8.1 Il Fornitore è responsabile dei danni causati a terzi durante l’adempimento degli obblighi derivanti dall’Ordine e malleva IDNA ITALIA S.r.l.u. da eventuali ricorsi o azioni giudiziarie contro quest’ultimo intentate da terzi per la medesima ragione.

8.2 In relazione alla responsabilità di cui sopra il Fornitore dovrà fornire contestualmente  alla formalizzazione del primo contratto di fornitura copia di polizza assicurativa stipulata con primaria compagnia di assicurazioni e con massimale adeguato all’entità del rischio.

9- RISERVATEZZA E PROPRIETA’ INTELLETTUALE

9.1 Il Fornitore si impegna alla totale riservatezza relativamente a tutti i dati e/o a tutte le informazioni di cui venga a conoscenza o ai quali abbia avuto accesso ai fini dell’evasione dell’Ordine.

9.2 Resta inteso che il Fornitore non acquisisce, in ragione dell’evasione dell’Ordine, alcun diritto di proprietà intellettuale sui segni distintivi e sulle creazioni, in particolare per quanto riguarda marchi, disegni, modelli, campioni, prototipi, progetti, norme ed attrezzature. L’eventuale utilizzo di tali segni e creazioni al di fuori di quanto strettamente consentito per l’evasione dell’Ordine costituirà reato di contraffazione e potrà dare luogo ad azioni giudiziarie civili o penali, oltre alla risoluzione per grave inadempimento di ogni e qualsiasi rapporto contrattuale in essere. Eventuali disegni, prototipi, campioni, progetti, norme e attrezzature e beni in generale, messi a disposizione del Fornitore da parte di IDNA ITALIA S.r.l.u, dovranno tassativamente essere restituiti a semplice richiesta via posta elettronica di quest’ultima.

9.3 IDNA ITALIA S.r.l.u. garantisce il Fornitore che i prodotti oggetto degli Ordini non violano alcun diritto di privativa industriale appartenente a terzi, impegnandosi in ogni caso a mallevare il Fornitore medesimo da eventuali richieste risarcitorie da parte di terzi a tale riguardo.

10- RISPETTO DELLA REGOLAMENTAZIONE DEL LAVORO

10.1 Il Fornitore dichiara che se stesso ed i propri partner svolgono la loro attività nel pieno rispetto della legislazione del diritto del lavoro vigente nel Paese in cui hanno sede. Nei limiti di quanto consentito dalle Direttive Comunitarie e dalla legislazione italiana in materia di Privacy, il Fornitore si impegna a comunicare a IDNA ITALIA S.r.l.u., su motivata richiesta di quest’ultima, i dati non sensibili che lo riguardino o quelli non sensibili riguardanti i suoi dipendenti addetti all’evasione degli Ordini.

11- RISPETTO DELLA LEGISLAZIONE IN MATERIA AMBIENTALE

11.1 Il Fornitore si impegna a rispettare la legislazione e la normativa in materia ambientale vigenti nel settore in cui opera e in particolare quelle riguardanti i siti industriali.

11.2 Il Fornitore garantisce che i prodotti oggetto degli Ordini saranno realizzati in modo conforme a quanto disposto dalla legislazione e dalla normativa ambientali del paese destinatario dei prodotti medesimi e dei Trattati internazionali, tra cui in particolare:- la Direttiva europea 94/62/CE sugli imballaggi e gli scarti di imballaggi (per i prodotti esportati in paesi dell’Unione Europea);- la CITES (Convenzione sul commercio internazionale delle specie di fauna e di flora selvatiche minacciate di estinzione).

12- RISOLUZIONE

12.1 IDNA ITALIA S.r.l.u. potrà risolvere immediatamente il singolo contratto di fornitura o tutti i rapporti in essere mediante semplice comunicazione a mezzo posta elettronica qualora il Fornitore:

  1. a) dovesse essere sottoposto a procedure esecutive da parte di terzi creditori dello stesso;
  2. b) dovesse modificare la propria compagine sociale;
  3. c) dovesse violare anche uno dei seguenti obblighi previsti a suo carico nelle presenti Condizioni Generali di Acquisto: 6.3, 6.5,8.2, 9.1, 10.1, 11.1, 11.2

13- LEGGE APPLICABILE E GIURISDIZIONE

13.1 Per quanto non espressamente qui previsto, le presenti Condizioni Generali di Acquisto e i singoli rapporti contrattuali sono disciplinati dalla legge italiana, con esclusione espressa dell’applicazione di qualsiasi convenzione internazionale multilaterale o bilaterale.

13.2 Eventuali controversie relative alla validità, interpretazione, esecuzione o scioglimento delle presenti Condizioni Generali di Acquisto o dei singoli contratti di fornitura saranno devolute alla giurisdizione e competenza esclusive del Tribunale in cui avrà IDNA ITALIA S.r.l.u. avrà la propria sede operativa nel momento in cui verrà promossa la causa.

14- VARIE

14.1 Il Fornitore si impegna ad informare immediatamente il Cliente di qualunque evento che potrebbe comportare eventuali cambiamenti di controllo della sua società.

14.3 La mancata applicazione da parte di IDNA ITALIA S.r.l.u. di una delle previsioni di cui alle presenti Condizioni Generali di Acquisto non potrà mai essere intesa come rinuncia definitiva all’applicazione della stessa.

14.4 Il testo in italiano delle presenti Condizioni Generali di Acquisto prevarrà sempre e comunque su ogni eventuale testo tradotto in caso di contrasto tra le due versioni.

14.5 Con l’invio della Conferma dell’Ordine il Fornitore rinuncia sempre e comunque all’applicazione delle proprie eventuali Condizioni Generali di Vendita.

14.6 Se una delle disposizioni delle presenti Condizioni Generali di Acquisto per qualsiasi motivo è o diventa illegittima, invalida o inefficace, tale disposizionedovrà considerarsi omessa, ferma la legittimità, validità o efficacia di tutte le altre, che quindi rimarranno vincolanti per il Fornitore.

Title here